Bivacco Aldo e Sergio Gusmeroli

baitaJPG

L’idea di ricordare i nostri amici Aldo e Sergio Gusmeroli realizzando questo progetto nasce dal profondo legame che essi hanno sempre mantenuto con la propria terra di origine : la Val Tartano.
L’Alpe Torrenzuolo, non inserita nelle mete classiche normalmente frequentate dal turista che raggiunge la Val Tartano, ci è subito sembrata la meta ideale per ricordare i nostri amici.
Lontana dal caos, solitaria e schiva, l’alpe Torrenzuolo, viene raggiunta generalmente solo dalla gente di Tartano, che ne conosce e ne apprezza la bellezza e la tranquillità.
Nei pressi del balcone naturale che sovrasta l’alpeggio sorge una vecchia baita; abbiamo così pensato di recuperare l’edificio per adibirlo a bivacco per gli escursionisti e per i pastori che, con grande determinazione, portano il loro bestiame sin quassù.